giovedì, dicembre 20, 2007

Salerno su "Second Life

[giovedì 20 dicembre 2007] da http://www.salernobynight.com/

Su internet le riproduzioni fedeli di piazze e lungomare visibili on line con sviluppo tridimensionale. Il progetto curato dai giovani Rapuano Ruozzo e Vecchio: "Quattro mesi di lavoro per realizzare la nostra città virtuale" Ancora una volta Salerno arriva prima di tante città del nord all'appuntamento con l'innovazione, lo sviluppo tecnologico e la valorizzazione del nostro territorio. Stasera, alle ore 22, una riproduzione fedele di una parte della città di Salerno entrerà ufficialmente a far parte delle città più importanti di tutto il mondo presenti su "Second Life", una numerosa comunità virtuale mondiale tridimensionale on-line, che vanta oltre 11 milioni di iscritti.


E che permette ai suoi utenti, chiamati "residenti, di aggiungere a questo "mondo virtuale" nuove parti grafiche: fisionomie dei personaggi, ma anche contenuti video ed audio.
L'idea nasce dalla creatività di 3 giovani salernitani: Lorella Rapuano, Emiliano Ruozzo e Massimo Vecchio.
Quest'ultimo ha dichiarato: «Abbiamo realizzato Salerno nella famosa "Seconda vita" perchè ci siamo accorti che poteva tranquillamente essere, a pieno titolo, la città virtuale di riferimento in mezzo a tante altre, per bellezza ed importanza storica. La realizzazione è durata circa 4 mesi ed ha richiesto uno sforzo economico e spesso la rinuncia del nostro tempo libero.

I nostri obiettivi personali raggiungeranno il culmine stasera, mentre quelli di Salerno 3d verranno, se verranno, con il tempo. Per il momento avremo un evento ogni sera e nel futuro ospiteremo artisti virtuali che esporranno a piazza Flavio Gioia e rappresentazioni canore e teatrali live».

L'evento mediatico prevede l'accoglienza dei residenti del metaverso da parte dello staff di Salerno, che mostrerà le strutture realizzate, (piazza Flavio Gioia, il Lungomare, la spiaggia di Santa Teresa e la parte del corso di Via Velia), fornendo ai visitatori tutte le notizie storiche e di folklore dei luoghi visitati. Ci sarà una breve conferenza da parte dei realizzatori (owner) di Salerno, al termine della quale sarà effettuata, insieme ai numerosi ospiti presenti, la passeggiata (che è poi la vera passeggiata di salernitani) fra le strutture realizzate.

La serata inaugurale avrà il culmine presso la discoteca ubicata sulla spiaggetta di Santa Teresa per la grande festa in onore di Salerno, con montepremi di 3000 Linden Dollars (moneta virtuale della piattaforma) per l'Avatar (nome tecnico dell'alterego virtuale) più elegante della serata.Per chi abbia voglia di visitare Salerno su "Second Life", basta cliccare sul sito:

http://www.salernosl.blogspot.com/.
Luca Visconti fonte Lacittadisalerno.it

Nessun commento: