lunedì, novembre 21, 2005

Malati di Tecnologia - Teenteck Mania

Intervista a Francesco 34 anni, settore Marketing MTI


Charles: " Ci stai dando una mano per questo Blog parlandoci di consumi critici, marketing virale e tante altre cose, ma perchè credi che sia impoartante per noi iniziare un confronto con il mondo delle aziende ?"
Francesco:" Sapere come ragionano le aziende, capire quanto è importante comunicare con i giovani "loro attuali/futuri "elettori nei consumi" vi rende liberi nelle scelte di acquisto e vi pone nei loro confronti in maniera critica".
Abbiamo proposto a Francesco di collaborare con a questo nostro Blog e di incontrarci periodicamente per scambiare opinioni.

Francesco: Evviva il numero 1 frutto della nostra collaborazione


Mi Fido di Te Cosa sei disposto a perdere
Come Stefano Santori può rovinarti la vita.

Sabato 19 novembre ho seguito seminario di Viral Marketing e Memetica, che stando a sentire il suo promoter avrebbe dovuto cambiarci la vita. Non so se è cosi, ma certo a me ha fatto riflettere. Lunedì 21 novembre aspettando di il tram, come faccio tutte le mattine, per andare a lavorare mi è capitato di ascoltare la canzone di Jovanotti mi fido di te che subito mi è parsa un gran capolavoro di memetica.
“ forse fa male eppure mi va
di stare collegato
di vivere di un fiato
di stendermi sopra al burrone
di guardare giù
la vertigine non è
paura di cadere
ma voglia di volare
io mi fido di te
ehi mi fido di te
cosa sei disposto a perdere "


Non essendo pratico della materia, essendone semplice appassionato neofita, questa canzone mi è parsa molto intelligente e furba. Il problema vero è che nessuno oggi è disposto a perdere qualcosa, magari a guadagnarla si e porre la tematica in questi termini credo crei una prima distinzione che va a cogliere quel bisogno che noi tutti abbiamo di distinguerci dagli altri.
Voi cosa ne pensate, aspetto un vostro post di giro.
Davvero interessante il Blog: http://mentesenzavirus.blogspot.com
Francesco

1 commento:

Malati di Tecnologia ha detto...

Costruisci il tuo pianeta e conquista l’universo.

E’ un sito che sta frequentando mio fratello e che ultimamente si trova anche in molte discussioni tra blogers. Molto semplice è un mix tra un MUD e un vero e proprio gioco di rulo.
L’ambientazione non è originale, ma visti gli ultimi risvolti cinematografici, tra star wars e la battaglia dei mondi è un buon modo per consolarsi.

Il mio pianeta è Sivertus. Per ora è abitato da 4 idioti che stanno costruendo delle miniere stile inglesi appena arrivati in america… mamma mia bisogna perderci le ore (come fa mio fratello) per raggiungere un buon livello e non essere ataccati subito da altri pianeti… o forse è meglio stringere subito delle alleanze… chissà, magari c’è una confederazione che mi può difendere, poi, appena sono forte abbastanza li tradisco e conquisto l’universo…
OGame.it dove la O penso stia per “pianeta” quindi, il gioco dei pianeti…

da Fuse-Blog